venerdì 24 ottobre 2014

TAGLIATELLE VIOLA CON RAGU' DI SELVAGGINA / TALLARINES VIOLETAS DE ARÁNDANOS CON BOLOÑESA DE CARNE DE CAZA

Di ricette, nuovi lavori e un sacco di voglia di cucinare. Questo potrebbe essere il riassunto di queste ultime settimane, se togliamo la parte "chunga" (che in spagnolo significa "bleah" ahaha) della mia vita, la parte che riguarda l'università e soprattutto il benedettissimo terzultimo esame che sto preparando: idraulica e costruzioni idrauliche.......insomma..si parla di tubi, di sfiati, di fognature....

Tralascerò i particolari che non si addicono ad una pagina di foodblog!

Vi lascio al volo un esperimento fatto in casa qualche tempo fa, le tagliatelle viola (ed erano effettivamente viola, che più viola non si può!) con un sugo particolare, ma mooolto buono e saporito.


TAGLIATELLE VIOLA CON RAGU' DI SELVAGGINA
(Encontraras la receta en español mas abajo!)




Per il ragù bianco di selvaggina:

500g carne di selvaggina macinata non troppo magra (cervo, capriolo, camoscio)
1 cipolla
1 costa di sedano
1 carota
alloro
rosmarino
250ml di brodo vegetale
sale
pepe
vino bianco
1/2 bicchiere di latte


In una pentola ampia con due cucchiai di olio extra vergine di oliva, l'alloro e il rosmarino, soffriggete la carota, il sedano e la cipolla tritati finemente. Aggiungete la carne macinata poco alla volta facendola soffriggere per bene. Con questo sistema non si forma l'acqua che renderebbe il vostro ragù un sugo di macinato lesso.
Quando avete finito di aggiungere la carne fate soffriggere ancora un po e sfumate col vino. Aggiungete mezzo bicchiere di latte a fate rapprendere.
Versate anche il brodo e lasciate sobbollire per mezz'oretta mescolando ogni tanto.
Aggiustate di sale e di pepe e tenete da parte.

Per le tagliatelle:





200g mirtilli di bosco frullati
400g di farina di semola di grano duro
1 cucchiaio d'olio extra vergine di oliva
1 pizzico di sale

Impastate a mano (facendo una fontana con la farina e mescolando poi gradualmente gli altri ingredienti) o in planetaria (con il gancio per impastare il pane) fino a che non si formi un panetto abbastanza compatto e liscio. Coprite con una campana e lasciate riposare mezzora, nel frattempo preparatevi la macchina per tirare la sfoglia, qui la chiamiamo Nonna Papera! o spianatoia e mattarello se lo farete a mano.


Con la sfogliatrice tirate la pasta fino alla penultima tacca e inseritela poi nella sfogliatrice per le tagliatelle. Spolverate con abbondante semola così le tagliatelle non si attaccheranno.

Piattooooo:


Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, ricordo che le proporzioni corrette (da puritani della pasta) sono acqua pari a 3 volte il volume occupato dalla pasta. Scolatele e passatele in pentola con il ragù.
Una spolverata di grana grattugiato e Buon Appetito!

A prestooooo!!! Silvia



 Con questa ricetta partecipo al contest Ricette d'Autunno





_________________________________________________________________________________
Español

Nuevos trabajos, nuevas oportunidades, recetas y mucha gana de cocinar. Este podria ser el asunto de estas ultimas semanas. Sin hablar de la parte chunga, que seria para mi ahora la uni, los ultimos examenes, el tiempo frio y un invierno que ya me parece durisimo!
Bueno..no pasa nada, a ponerse las pilas y ordenar la vida de una buena vez!! ;)

Os dejo una receta que fue un experimento, las tallarinas violetas echas con pulpa de arandanos. Un sabor tan rico con su salsa de carne de caza, que pega perfectamente.
Espero que os guste como nos ha encantado a nosotros!


TALLARINES VIOLETAS DE ARÁNDANOS CON BOLOÑESA DE CARNE DE CAZA



Para la salsa boloñesa de carne de caza

500 gr carne de caza picada que tenga un poquita de grasa
1 cebolla picada
1 zanahoria picada
1 hoja de apio picada
250ml de caldo de verduras
aceite extra virgen de oliva
vino blanco
medio vaso de leche
sal 
pimienta negra
1 hoja de laurel
1 rama de romero

En una cazuela con el fondo de aceite de oliva, freír la cebolla, la zanahoria y el apio picados. Anadir poquito a poco la carne picada dejando freír bien antes de echar mas carne.

A continuación, añadir el vino blanco Sazonar con sal y pimienta Añadir poco a poco el caldo y cocinar la salsa a fuego lento por una hora aproximadamente.


Para la pasta fresca:



200 gr de pulpa de arándanos 
400gr de harina para la pasta
1 cuchara de aceite extra virgen de oliva
1 pizco de sal

Poner en la amasadora todos los ingredientes o amasarlos a mano hasta que se quede una masa compacta y bastante regular. Dejar 30 minutos cubierta con un bol o algo que no deje pasar aire.

Estirar la pasta con la maquina hasta el penúltimo nivel, si no se queda demasiado fina. Espolvorearla con harina y dejarla en una bandeja.

Platooooo:

Poner una olla con agua (las proporciones corectas para cocinar la pasta son de 1lt de agua y 10 gr sal cada 100 gr de pasta. Este tipo de pasta fresca tarda nada en cocinarse, 2 minutos, así que podéis cocinarla poca a la vez.
Una vez hecha añadirle la salsa y espolvorearla con queso parmigiano rallado: Buon Appetito!


Hasta prontoooooo!!!
Silvia

2 commenti:

  1. Ciao Silvia, ho visto questa meravigliosa ricetta, dal contest Ricette d'autunno, ho partecipato anch'io Il mio Blog si chiama Deliziosa Virtù.
    Amo molto fare la pasta fatta in casa, ho provato anche diversi tipi di farine e fatto anch'io paste colorate, ma devo dire che la pasta fatta con i mirtilli è stata una piacevole sorpresa, quando le ho viste mi hanno colpito molto, la tua ricetta era tra le mie preferite per la vincita del Contest.
    Belle a vedersi e penso buonissime, purtroppo non riuscirò a replicare la tua ricetta, per le tagliatelle non ci sono problemi, ma il ragù di selvaggina mi sarà difficile , sai sono pugliese e da noi difficilmente arriva selvaggina!! Peccato!! Proverò con qualche altro condimento. A presto Tiziana

    RispondiElimina
  2. Carissima Tiziana! Grazie per aver fatto visita al mio blog e sono felicissima ti siano piaciute queste tagliatelle!! Secondo me ci starebbero benissimo con un sughetto di funghi! :)
    Se le provi ricordati di farmi sapere come sono venute!!
    Un abbraccio! A presto

    Silvia

    RispondiElimina

Grazie per i commenti che vorrete lasciare, li leggo sempre con un pò di commozione!!