sabato 21 maggio 2011

Papaveri,e riflessioni di fine maggio


Primavera.....avanzata direi!
Il giardino si anima di colori e di nuove emozioni.
La primavera porta sempre un'ondata di felicità.
Risveglia i sentimenti, li cambia, li intensifica.
Avete mai osservato i colori dei fiori in primavera? Sarà che sono i primi, ma sono così intensi, così veri.


Passerei ore ad osservare i petali di questi due papaveri muoversi col vento, le mille sfaccettature che hanno, i bordi così imperfetti nella loro perfezione.
Quelle striature nere che sembrano distribuire un pò di magia a tutto il fiore.


E' un bel fiore il papavero, tanto forte nei suoi colori quanto debole nella sua fragilità.
Se ne andranno quei petali tra pochi giorni, trascinati lontani dal vento.
Rimane di loro solo il ricordo...come di tutte le cose belle.


A presto


Silvi

4 commenti:

  1. Ciao Silvi, incappo qui per caso ^-^ devo dire che sei una delle poche persone che trovo che apprezzano i papaveri per ciò che sono; io per esempio sono sempre stata un po' spaventata dal loro "essere macchiati di nero" ma ho capito che è un pregio, non un difetto XD
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Che spettacolo questi papaveri. Sono uno dei miei fiori preferiti insieme ai girasoli. Non li colgo mai perchè sono delicatissimi e adoro vedere i campi di grano insanguinati nei mesi di maggio e giugno. Foto bellissime, molto evocative. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina

Grazie per i commenti che vorrete lasciare, li leggo sempre con un pò di commozione!!